Settore Trade&Retail

Perché allenare le Life Skills in questo settore?

Per molti anni mi sono occupata di formazione aziendale nell’area comunicazione finalizzata al SellOut, lavorando per una importante società di consulenza, grazie alla quale ho avuto modo di formare circa 10.000 persone.

Ho svolto interventi e progetti formativi per grandi aziende nel settore dell’information technology, elettronica di consumo, telefonia, (Apple, Nokia, Euronics, Mediaworld, etc…), e per altri settori come l’arredamento e la moda.

Negli ultimi anni  ho realizzato progetti di formazione e consulenza  anche per il settore socio sanitario con aziende di distribuzione, vendita e produzione di Ausili medici.


Cosa posso fare per te Manager, Responsabile commerciale, Direttore/Direttrice di punto vendita, Capo area?


01. Supportarti

nello sviluppare le tue capacità di leadership


per permetterti di raggiungere gli obiettivi insieme al tuo team…

  • Cosa significa essere leader? Esistono migliaia di libri e fonti per rispondere a questa domanda. ..Io mi limito a dire che per essere leader e sapere gestire gli altri bisogna cominciare dal sapere gestire se stessi, riconoscere quali sono i propri schemi mentali, quali gli attivatori di comportamenti reattivi. La conoscenza tecnica si acquisisce studiando, la competenza relazionale si sviluppa solo allenandosi con strumenti che è necessario prima testare e conoscere.

    Perché? il manager, per raggiungere suoi obiettivi, ha bisogno di vivere il proprio ruolo in coerenza con la propria persona, sviluppare la gestione delle proprie emozioni, riconoscere lo stato emotivo degli altri e sapere interagirci attraverso una comunicazione efficace. Non esistono formule magiche ma solo la magia dell’equilibrio fra numeri e persone, grazie allo sviluppo dell’Intelligenza emotiva e delle Life Skills

Quale è la cosa che ti spaventa? Sai come fare a superarla o a gestirla? Riconosci un sequestro emotivo nei tuoi collaboratori e sai come fare ad intervenire?

Leggi queste frasi: La storia che mi sono fatto è … Aiutami a capire…,  Dimmi perché questo non funziona per te…

Ti viene naturale esprimerti in questo modo? Se non è così è il momento di allenare le tue Life Skills


02. Allenarti

ad utilizzare il feedback


come strumento di coaching per relazionarti con i tuoi collaboratori in modo efficace…

  • Il feedback è linfa vitale dell’organizzazione. Strumento di intervento che stimola crescita, produttività e soddisfazione ( Goleman – Intelligenza Emotive).  Comunemente si utilizza questo termine per definire ogni comunicazione che presupponga una risposta, un consiglio, un suggerimento, un intervento di correzione di un comportamento, un complimento.

    Non è così:  Il feedback è strumento di coaching che ha delle specifiche caratteristiche e contenuti e si utilizza quando il proprio stato emotivo è tale da intervenire sul comportamento e non sulla persona, non è quindi un complimento o un rimprovero.

Sai che sei pronto a dare un feedback quando ti dici:

Sono pronto/a ad ascoltare, fare domande, e accettare che posso non comprendere appieno il problema.

Sono pronto/a a prendermi la responsabilità che mi riguarda

Posso ritenere responsabile l’altro senza farlo vergognare o sentirsi in colpa


03. Allenare


il tuo team ad individuare i propri talenti


in relazione al loro ruolo professionale…

  • Gruppo “insieme di individui che interagiscono tra loro influenzandosi reciprocamente e che condividono, più o meno consapevolmente, interessi, scopi, caratteristiche e norme comportamentali” (Galimberti, voce “GRUPPO”, Dizionario di Psicologia, UTET ).

    Le interazioni sono efficaci se ogni membro del gruppo è consapevole delle proprie caratteristiche , dei propri punti di forza e di debolezza, delle proprie risorse. il leader ha bisogno di stimolare questa consapevolezza e tenerne conto nella distribuzione degli compiti e degli obiettivi.

I tuoi collaboratori sanno quali sono le loro risorse e quelle dei colleghi ? Di fronte a clienti sfidanti, riconoscono quale è il loro stato emotivo ? Sanno gestire un sequestro emotivo proprio, del cliente o del collega?


04. Fornire


le competenze specifiche del processo di vendita


e delle tecniche di sell out formallenando i tuoi collaboratori…

Ad esempio sai che per gestire la fase della scoperta delle esigenze del cliente bisogna sapere giocare ad “Indovina chi”? La tecnica non sta solo nella costruzione delle domande ma nello sviluppare una propria strategia osservando la propria tabella di gioco!

Tante altre sono le attività che in aula, rendono pratico l’allenamento per padroneggiare le tecniche di vendita all’interno della relazione con il cliente.

  • Il processo di vendita è ben strutturato. Ha fasi (che ogni azienda definisce e chiama in modo diverso nel momento in cui formalizza le procedure relative a questo processo) che identificano precisi “momenti” della vendita non eliminabili e assolutamente sequenziali.

    Padroneggiare la comunicazione e le azioni tipiche di ogni fase permette di svolgere il proprio lavoro in modo professionale e non improvvisato. Il consulente alla vendita supporta il cliente all’acquisto, è lui il responsabile della comunicazione  efficace. Ogni step ha tecniche di vendita precise, come indagare l’esigenza del cliente, come far percepire che le soluzioni presentate sono proprio quelle che il cliente cercava, come spiegare le caratteristiche tecniche, etc…

Non solo in aula, ma anche

…On the Job

Direttamente a fianco del professionista durante il lavoro, in modo da osservare la sua quotidiana attività e fornire, grazie alla tecnica del feedback e dell’ascolto intenzionale, un supporto altamente personalizzato.

Restiamo in contatto!

Se hai bisogno di informazioni o di ricevere aggiornamenti riguardo alla mia attività di formazione, ti prego di non esitare a contattarmi.

L’apprendimento ha un importante alleato: il divertimento!

BASTA IMPARARE,

è ora di allenare!

FormAllenando Formazione & consulenza aziendale

E-mail : sara@formallenando.com
Phone : +39 380 3134373